Paroles officielles de la chanson «La Sedia Di Lilla» : Alberto Fortis

Albums :

Paroles officielles de la chanson "La Sedia Di Lilla"

Stava immobile nel letto con le gambe inesistenti
E una piaga sulla bocca che seccava il suo sorriso
Mi parlava rassegnato con la lingua di chi spera
Di chi sa che e' prenotato sulla Sedia di lilla'
Ogni volta che rideva si stracciavano le labbra
E il sapore che ne usciva era di stagione amara
Le sue rughe di cemento lo solcavano di rosso
Prontamente diluito da una goccia molto chiara
"penso troppo al mio futuro" mi diceva delirando
"penso troppo al mio futuro, penso troppo e vivo male
Penso che fra pii di un anno cambieranno i miei progetti
Penso che fra pii di un anno avro' nuove verita'
Tu non farmi questo errore vivi sempre nel momento
Cogli il giorno e tanto amore cogli i fiori di lilla'"
"Quanti amici hanno tradito" continuava innervosito
"quanti amici hanno tradito per la causa dell'Amore"
Sono andato a casa sua sono andato con i fiori
Mi hanno detto che era uscito che era andato a passeggiare
Ma vedevo un'ombra appesa la vedevo dondolare
L'ombra non voleva stare sulla sedia di lilla'

He was motionless in bed with his legs nonexistent
And a scourge on the lips that imperfect smile
I spoke resigned with the language of those who hopes
Who knows that and 'booked on the Chair of lilac'
Each time you laughed stracciavano lips
And the taste that was left bitter season
its wrinkles cement the solcavano red
readily diluted by a drop very clear
"I think my future too" I said delirando
"I think my future too, I think too much and live evil
I think that among pious than one year will change my projects
Than one year I will have 'new reality'
You do not make me this error always live in the moment
" grab the day and much love grab flowers lilac ' "
"How many friends have betrayed" continued innervosito
"How many friends have betrayed the cause of Love"
I went home I went with flowers
They told me that he was released that went for a walk
But I saw a shadow hanging saw the swing
The shadow did not want to stay on the chair of lilac '

 
 


Facebook