Paroles officielles de la chanson «Messalina» : Gianmarco Martelloni

Albums :

Paroles officielles de la chanson "Messalina"

Tu sei la star della nostalgia
Io l’aria di chi parla senza troppi argomenti
Ma ti giuro non è colpa mia
Se il tempo ci ha travolti senza complimenti
E non ci credo se mi dici che
Cerchi nei giornali ciò che accade nel mondo
Tu sei nata per pensare a te
O al massimo alle scarpe per camminare in tondo
E vai con le banalità
I conti che non tornano
Il tempo non si ferma
Ma in fondo che importanza ha
Dire cose giuste in ogni circostanza
Ahi messalina
Come dimentichi in fretta
Eppure io pensavo che tu
Avessi in serbo qualche mossa in più
Cerco rifugio nei tuoi occhi ma
Sei luce di una lampada che svanisce in fretta
Ma che bella la tua ingenuità
Così ben costruita da sembrare perfetta
La vita è troppo stretta ma
Ho un paio di trucchetti che tu non te ne accorga
La vita è così bella che
Pare quasi inutile la nostra intelligenza
Ahi messalina
Come dimentichi in fretta
Eppure io pensavo che tu
Avessi in serbo qualche mossa in più
Ahi messalina
Come dimentichi in fretta
Eppure io pensavo che tu
Avessi in serbo qualche mossa in più
Io non so
Dove sarò domani
Però fingerò se poi mi mancheranno le tue mani
Ahi messalina
Come dimentichi in fretta
Eppure io pensavo che tu
Avessi in serbo qualche mossa in più
Ahi messalina
Come dimentichi in fretta
Eppure io pensavo che tu
Avessi in serbo qualche mossa in più

 
 


Facebook