Paroles officielles de la chanson «Mille Lire» : Sergio Endrigo

Albums :

Paroles officielles de la chanson "Mille Lire"

Ragazzina che mi salti addosso
In agguato al semaforo rosso
Per mille mi offri due rose
Fazzoletti di carta e mille cose
E io distratto e stanco di guidare
Senza volere mi metto a ricordare
Mille lire del tempo che fu
Molto prima che nascevi tu
Mille lire mille lire di una volta
La prima volta che le ho viste tutte intere
Ho capito che la vita era a una svolta
Che mi aprivano tutte le frontiere
Mille lire mille lire avventuriere
Mille lire colorate rosso e paglia
Mille lire grandi come una tovaglia
Un lenzuolo da piegare in otto
Una coperta per stare caldi sopra e sotto
Mille lire mille lire un terno al lotto
E volare felice in aeroplano
Con la tua squadra andare su a Milano
In tribuna come un pasci?
E la Triestina militava in serie A
Mille lire almeno mille lire al mese
Era un sogno, il sogno piccolo borghese
Ma per chi ha sempre avuto il culo sul velluto
Era uno scherzo bruciarle in minuto
Mille lire mille lire e ti saluto

In tribuna come un pasci?
E la Triestina militava in serie A
Ragazzina il ricordo si perde
Nella bagarre del semaforo verde
Per mille lire ti compro le rose
Mille lire di carta pidocchiose
Mille lire e sei gi? in bolletta
Compri il giornale e qualche sigaretta
Mille lire e poi che ci fai?
Oggi al cinema neanche ci vai
Mille lire e ci compravi anche luna,
Belle donne e velociferi a motore
Ma non la gloria gli amici la fortuna
Non si compra con la borsa il primo amore
Mille lire mille lire traditore
Mille lire mille lire che bellezza
Ma si doveva cantare giovinezza
A dire il vero io ero appena nato
Per? mi basta quello che mi hanno raccontato
Mille lire mille lire e sei fregato

 
 


Facebook